La recensione dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni sociali della CEI

gennaio 14th, 2010

Sono in cinque e cantano a cappella, facendo cioè delle architetture vocali l‘asse portante delle loro performance. Arrivano da Milano e dopo una lunga gavetta si sono recentemente riaffacciati sui mercati con questo nuovo album tutto dedicato ai classici del pop italiano degli anni Sessanta e Settanta.Con maestria e personalità i giovanotti rileggono classici immortali come Nel blu dipinto di blu, Il cielo in una stanza, Io ho in mente te, Estate, e un‘altra manciata di evergreen che fan parte della miglior storia della nostra canzone: sempiterni cavalli di battaglia di maestri come Battisti, Mina, Paoli, il Quartetto Cetra. Riletture offerte con rispetto degli originali, ma con una buona dose di spericolatezza, così da non risultare pretestuose o meramente didascaliche. Ad impreziosire il tutto, qua è là qualche virtuoso di vaglia, come il chitarrista Franco Cerri, Lino Patruno al banjo, e Bruno De Filippi all‘armonica.Dodici cover raffinate, non prive di humour, e soprattutto godibili anche da orecchie non particolarmente raffinate.(Franz Coriasco)
Vedi l’articolo


Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

Name (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Scrivi la tua dedica, manderemo il tuo invito speciale per ascoltare sul sito la canzone "Io ho in mente te" e leggere il tuo messaggio!

Crea la tua dedica »

ti scrive...

La tua dedica é stata inviata con successo!

Powered by WordPress   |   Using Bluebird theme by Randa Clay   |   Copyright © Io ho in mente te!   |  Top
Crediti